Visualizzazione post con etichetta potting pickups. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta potting pickups. Mostra tutti i post

20 maggio 2012

potting pickups

Se vi è capitato di assistere ad un chitarrista che combatteva onde evitare i terribili fischi del feedback  che partivano dal suo amplificatore, molto probabilmente stavate guardando una chitarra elettrica che montava   dei pickups che andavano cerati. 
Vale la pena ricordare  che ci sono  altri  motivi per cui una chitarra elettrica potrebbe innescare una reazione eccessiva, ad esempio se il chitarrista si trova  a distanza ravvicinata all'amplificatore - cassa acustica, mentre suona ad alto volume. Questo può creare un circuito di feedback tra i pickup e l'amplificatore.

Quando si fà il potting ad un pickup esso è immerso in una miscela fusa di paraffina 80% e 20% cera d'api, e la temperatura della cera fusa dovrebbe essere di circa 140 ° F (60°C). Questa temperatura è importante in quanto se è troppo bassa la cera non scorre, se è troppo alto può danneggiare i componenti del pick-up. La ragione per cui combinare paraffina e cera d'api insieme sta nel fatto che questa combinazione sembra saturare la bobina efficacemente e nello stesso tempo renda la cera meno fragile.
La maggior parte delle chitarre oggi sul mercato hanno i pickups cerati   di serie. Per alcuni tipi di pickup per chitarra, come il pickup al ponte su una Fender Telecaster, questo processo è di fondamentale importanza poichè questo pick-up è particolarmente incline al feedback microfonico. 

Pickup Fender sono sempre stati cerati in vaso, anche nei  gloriosi anni 1950.

Interessante notare come il brevetto leggendario per humbucker prodotto da Gibson nel 1950  non
prevedeva la ceratura dei suoi pick-up. 
Molti chitarristi amano il  suono prodotto dagli humbucker, e sostengono che il suono di questi pickups si potebbre deteriorare nel processo di impregnazione. 
Alcuni   ritengono che solo un  processo di impregnazione pesante può a volte creare un suono sordo, altri ancora ritengono che il processo è essenziale per suonare senza problemi. 
Per alcuni chitarristi che suonano solo a livelli medio bassi, il processo di ceratura non è così essenziale.
Anche i migliori chitarristi che utilizzano humbucking pickup differiscono nella loro opinione in merito al problema, ciò  vuol dire  che questo non è qualcosa di assoluto.
Lo dimostra il fatto che alcuni chitarristi preferiscono usare l' accentuata microfonicità del pickups  come parte del loro sound.
Per soddisfare le richieste di questi musicisti  alcuni produttori offrono modelli di pick-up  humbucker non cerati. 

Quindi, per riassumere, sembra che i pickups delle chitarre in stile Fender devono essere sempre cerati per problemi di feedback, mentre per i pickup di tipo humbucking per chitarre Gibson stile, rimane molto una scelta personale, sulla base del volume cui si deve suonare o del  suono che si vuole ottenere.

13 febbraio 2012

potting pickups schema funzionamento



il "Potting" del Pickups con sistema a "bagnomaria" sottovuoto ed a temperatura controllata

materiale occorrente

  • paraffina 80 %
  • cera vergine d'api 20 %
  • fornello elettrico 
  • termostato temperatura 
  • termometro da cucina 
  • timer 

la disposizione del materiale  è indicata in figura

accendiamo il fornello elettrico e facciamo riscaldare l'acqua ad una  temperatura che non deve superare i  70 °

inseriamo la cera nel  nel 2 vaso a chiusura ermetica    80 % di paraffina e 20 % di cera d'api vergine,  immergiamo il recipiente  nell'acqua calda  contenuta dal 1 vaso, "bagnomaria" ed aspettiamo che la cera  diventi liquida.

preriscaldiamo il pickups con un asciugacapelli onde evitargli uno shock termico ed  immergiamolo  nella cera fusa

chiudiamo il contenitore ermetico ed attiviamo la pompa per il vuoto, aspettiamo sino a quando cesserà la fuoriuscita di  bollicine dal pickups   per una ceratura totale, (molto prima per una ceratura parziale).

estraiamo  il pickups dalla cera adagiandolo su della carta da cucina,   eliminiamo  delicatamente sempre con della carta da cucina la cera in eccesso attenzione mai toccare la bobina 

Buon lavoro